Home » Tecnologia » Dipendenza da smartphone, vittime soprattutto le donne

Dipendenza da smartphone, vittime soprattutto le donne

La dipendenza da smartphone miete vittime soprattutto tra le donne. A sostenerlo è una ricerca americana condotta dalla Binghamton University – State University di New York secondo cui come altre dipendenze anche quella da smartphone può portare a isolamento sociale, timidezza, impulsività e bassa autostima

Lo studio, pubblicato su Information Systems Journal, ha preso in esame 182 studenti del college, chiedendo loro di riportare le loro abitudini quotidiane relative all’uso dello smartphone. Sulla base delle risposte, i partecipanti sono stati divisi in ordine di attaccamento crescente al proprio cellulare in riflessivi, regolari, altamente coinvolti, fanatici e dipendenti. Le donne sono risultate più suscettibili a sviluppare questo tipo di dipendenza figurando in maggioranza tra i fanatici e dipendenti.

I ricercatori spiegano che sono quattro i campanelli di allarme riguardo alla dipendenza da smartphone: utilizzare la tecnologia come un modo per sfuggire ai problemi, ignorare ciò che accade nella realtà; controllare costantemente lo smartphone e preoccuparsi molto se non lo sia ha con sé.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

La penicillina fu una scoperta italiana

E’ la solita storia dell’Italia, che arriva tardi o non capisce per tempo le scoperte ...

Condividi con un amico