Home » Viaggi » Lago di Costanza, dove l’autunno è alta stagione

Lago di Costanza, dove l’autunno è alta stagione

bodensee

La maggior parte dei luoghi turistici, vede come alta stagione l’estate o al massimo la primavera. Nel centro dell’Europa, invece, esiste una zona magica in cui è l’autunno e anche l’inverno a dare il massimo dell’affluenza turistica. Parliamo del Lago di Costanza (Bodensee), al confine tra Germania, Austria e Svizzera che propone per la stagione più fredda una serie di vantaggi legati alla Carta dei Servizi del Lago di Costanza INVERNO . Con questo “pass” che dà accesso a 60 attrazioni si risparmia tantissimo, almeno 50 Euro a persona rispetto a un viaggio normale. La Carta costa 59 Euro per gli adulti, 29 per i ragazzi dai 6 ai 12 anni e paga sia gli ingressi nei luoghi di interesse che i biglietti per gli spostamenti.

Itinerari sul Lago di Costanza

L’itinerario pagato dalla Carta prevede un tour di 3 giorni, non per forza consecutivi. Il primo giorno si visiterà la parte svizzera del Lago di Costanza, prendendo il traghetto per recarsi a Romanshorn, salendo sulle cime del  Säntis e poi riscendendo in direzione San Gallo:  la città conserva un centro storico delizioso e le famose abbazia e biblioteca, patrimonio UNESCO. Il secondo giorno si andrà alla scoperta dell’Austria,  ma prima si farà una sosta a Vaduz capitale del Principato del Liechtenstein , l’ultima monarchia rimasta sulle Alpi! Poi salendo sul monte Pfänder si ammirerà il lago dall’alto. Infine, il terzo giorno si torna in Germania,  a Friedrichshafen, dove col catamarano si naviga sul lago fino all’Isola dei Fiori. Nel dettaglio, con la Carta Servizi Inverno potrete entrare in musei come: Vorarlberg museum di Bregenz e  Kunstmuseum di San Gallo, al Museo Ravensburger, dedicato alla celebre casa editrice dal triangolino blu e molto amato dai bambini, al Museo della Scuola di Friedrichshafen. E ancora il Martin Heidegger Museum a Schloss Messkirch e poi i  castelli di Salem e il Neues Schloss Meersburg, nell’omonima cittadina,  la Casa dei Rettili di Unterhuldingen, il MOOR EXTREM a Bad Wurzach dedicato alla vita nelle paludi o l’acquario SEA LIFE di Costanza.

Una regione stupenda in autunno

Il Lago di Costanza presenta  una natura varia e rigogliosa, tra cime alpine,  colline ricoperte di vigneti e deliziose cittadine storiche attraversate dalla Strada del Barocco, e ancora cattedrali, monasteri e boschi che si tingono di rosso in pieno autunno.  Dall’Italia si arriva tramite collegamenti (7 al giorno) da  Milano Centrale con Trenitalia e Ferrovie Federali Svizzere : in 4 ore circa, con comodi Eurocity oppure da Zurigo in meno di un’ora.  Ma potete arrivare facilmente  in automobile, o in autobus e in aereo. Per ulteriori informazioni consultate  www.lagodicostanza.eu

 

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

alicudi

Terremoto alle isole Eolie

Trema la terra in Sicilia, o meglio… trema il mare. Scossa di terremoto e piccolo ...

Condividi con un amico