Home » Viaggi » Bologna, mostra racconta Shoah nei disegni di Kichka

Bologna, mostra racconta Shoah nei disegni di Kichka

A Bologna una mostra racconta l’immane tragedia della Shoah nei disegni di Kichka. Al Museo ebraico il dramma dell’Olocausto viene raccontato attraverso gli occhi dei figli dei sopravvissuti e trasformata in tavole grafiche in bianco e nero. Un lavoro che ha occupato per dieci anni Michel Kichka, illustratore e caricaturista israeliano, professore di Belle arti a Gerusalemme e membro di Cartooning for peace e che arriva, in prima assoluta, al Museo ebraico di Bologna.

L’esposizione, aperta al pubblico fino all’8 marzo a ingresso libero, permette ai visitatori di ripercorrere la storia del maggiore di due figli maschi di un padre sopravvissuto alla Shoah: un’esperienza che permea tutta la famiglia, un trauma ‘indiretto’ che invade però totalmente silenzi, racconti e vissuti. La mostra “La seconda generazione” di Kichka, è stata inaugurata dai rappresentanti delle Comunità ebraiche e dal presidente della Regione Stefano Bonaccini e fa parte delle iniziative, organizzate in tutta la Regione, per il Giorno della memoria in programma il 27 gennaio.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Amal Alamuddin in Atelier Versace per primo red carpet con pancione

Primo red carpet con pancione per Amal Alamuddin.  L’avvocatessa libanese, in attesa di due gemelli, ...

Condividi con un amico