Home » Viaggi » Hanami, in Giappone lo spettacolo della fioritura dei ciliegi

Hanami, in Giappone lo spettacolo della fioritura dei ciliegi

Come ogni anno, in Giappone l’arrivo della primavera coincide con l’hanami. Si tratta di una tradizione millenaria che consiste nell’andare per parchi e giardini ad ammirare lo spettacolo mozzafiato della fioritura dei ciliegi. La parola hanami significa letteralmente “osservare i fiori”: ‘hana’ infatti vuol dire fiori e ‘mi’ sta per guardare, osservare.

Secondo il Nihon Shoki, il libro degli Annali del Giappone, questo rituale era praticato già nel III secolo dopo Cristo. Le date dell’hanami variano in funzione del clima della zona considerata, ma nella parte centrale del Giappone la fioritura dei ciliegi cade di solito in un periodo compreso tra la fine del mese di marzo e la prima metà di aprile. Si tratta di una festa collegata al significato di rinascita, di rinnovamento della natura e dello spirito. L’hanami è una ricorrenza festosa che i giapponesi trascorrono organizzando pic-nic sui prati e bevendo sake in compagnia di amici e parenti. Il dolce tipico dell’hanami è il sakura mochi, fatto con pasta di fagioli e riso pressato e avvolto in una foglia di ciliegio salata.

Tra i luoghi più belli del Sol Levante in cui godersi lo spettacolo dei ciliegi in fiore ci sono il parco Maruyama a Kyoto, il Parco di Ueno a Tokyo, il Castello di Himeji, considerato da sempre il castello simbolo del Giappone, e il monte Yoshino nella prefettura di Nara.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Ricerca: Il caffè protegge dal cancro alla prostata

Il caffè protegge dal cancro alla prostata. La notizia arriva da una ricerca condotta dall’IRCCS ...

Condividi con un amico