Home » Viaggi » In Svezia apre il Museo del fallimento, in mostra i flop più clamorosi

In Svezia apre il Museo del fallimento, in mostra i flop più clamorosi

In Svezia apre il Museo del fallimento. Il nuovo Museum of Failure di Helsingborg raccoglie tutti i più clamorosi “failure” commerciali contemporanei. A partire dal prossimo 7 giugno i più curiosi potranno visitare il museo che raccoglie una collezione di oggetti della contemporaneità che non hanno avuto grande successo sul mercato, nonostante fossero promossi e distribuiti spesso da marchi e aziende di grande esperienza.

Tra gli oggetti più curiosi esposti al Museum of Failure ci sono la “Coke II”, la cola dalla ricetta completamente riformulata lanciata negli anni Ottanta e durata sul mercato pochissimo tempo, il Twitter Peek un dispositivo mobile realizzato esclusivamente per mandare Tweet e ancora un gioco da tavola firmato Donald Trump e una lasagna surgelata firmata Colgate. Tra i celebri flop del mercato figurano anche un primissimo smartphone dedicato ai più giovani, il Nokia N-Gage che univa le funzionalità di un telefono a quelle di una console portatile per i videogiochi e ancora una bevanda che conteneva al suo interno delle particelle di cibo in movimento. Non hanno riscosso successo neanche l’Apple Message Pad Newton lanciato dalla Apple nel 1993, la bicicletta di plastica Itera, il dentifricio Bofors e la Kodak DC40, tra le prime macchine fotografiche digitali vendute nel 1995.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Addio a Laura Biagiotti, la signora del cashmere morta a Roma

Addio a Laura Biagiotti. La celebre stilista si è spenta a 74 anni all’ospedale Sant’Andrea ...

Condividi con un amico