Home » Viaggi » Bagagli smarriti, cosa fare

Bagagli smarriti, cosa fare

L’estate è tempo di partenze e aeroporti affollati e in alcuni casi purtroppo ci si può ritrovare a fare i conti con lo smarrimento del proprio bagaglio. Ma cosa fare se si è tra gli sfortunati vacanzieri alle prese con un bagaglio smarrito?

In caso di smarrimento i viaggiatori devono immediatamente segnalare l’accaduto allo sportello Lost and Found dell’aeroporto portando lo scontrino bagagli ed il biglietto aereo. Qui bisognerò compilare il modulo di denuncia Pir (Property irregularity report) indicando con precisione contenuto, colore, dimensioni, modello ed eventuale marca del bagaglio.

Se il bagaglio non viene recuperato entro 24 ore si avrà diritto di chiedere alla compagnia un piccolo indennizzo per l’acquisto di nuovi effetti personali e poi da questo momento si avranno 21 giorni di tempo utile per la riconsegna della valigia, altrimenti si potrà sporgere reclamo per il risarcimento del bagaglio smarrito.

Per il bagaglio definitivamente smarrito, danneggiato, o consegnato in ritardo si ha diritto a un risarcimento massimo di 1.167 euro circa per voli assicurati da compagnie UE in tutto il mondo. Per quanto riguarda invece compagnie aeree che non aderiscono alla Convenzione di Montreal del 1999, in caso di smarrimento o danneggiamento del bagaglio è previsto un risarcimento fino a 20 euro per kg per arrivare fino a un massimo di 388 euro solo nel caso in cui il danno sia imputabile alla Compagnia aerea. Si ricorda infine l’esistenza dell’assicurazione bagaglio che copre i danni derivanti al bagaglio durante la vacanza. La somma assicurata varia da compagnia a compagnia, anche se difficilmente coprirà interamente il danno. È bene consultare le condizioni contrattuali ed informarsi sul ammontare della franchigia, ovvero la quota del danno che rimane a carico dell’assicurato.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Terremoto Messico, è strage di bambini

Il terremoto che ieri ha messo in ginocchio il Messico ha provocato una strage di ...

Condividi con un amico