Home » Viaggi » Scoprire il Castello Ursino di Catania

Scoprire il Castello Ursino di Catania

Castello Ursino non si trova in  una “bella zona” di Catania, anzi … è uno dei quartieri popolari più caratteristici e spesso poco sicuri. Vi consigliamo di andarci in gruppo e con poche borse in vista, ma andateci! Ne vale la pena. Questo maniero, costruito per volere di Federico II di Svevia tra il 1239 e il 1250 un tempo sorgeva affacciato sul mare, difeso dalle acque e collegato alla terra solo da una striscia di roccia. Fu la drammatica eruzione del 1669, partita dai coni laterali dei Montirossi dell’Etna, a cambiare il suo destino. La lava infatti circondò il castello e si spinse per chilometri in mare creando un tratto di costa che oggi rende il castello “parte del centro” e senza più panorama sul mare.

Un castello sul golfo

Il nome, stranissimo per la tradizione e l’idioma siciliani, non si riferisce come ipotizzato a un signorotto di nome Orsini ma alla antica denominazione latina Castrum Sinis (il castello del seno, del golfo) dato che appunto un tempo dominava il golfo di Catania. Dentro questo castello si segnarono alcune delle pagine più importanti dei Vespri Siciliani, infatti vi si riunì il Parlamento Siciliano, che dichiarò decaduto Giacomo II ed elesse a re Federico III. Il castello – formato da un possente corpo centrale quadrato di 50 metri per lato e da quattro torri rotonde- passò di mano in mano fino a cadere nell’abbandono dopo l’Unità d’Italia. Fu recuperato negli anni Trenta del secolo scorso e oggi ospita il Museo Civico di Catania. In prospettiva dovrà ospitare tra le proprie mura anche alcune sale del museo egizio di Torino.

Castello e museo

Essendo uno dei rari castelli medievali siciliani rimasti in piedi, vale la visita anche solo per vederne la struttura. Dentro, il museo è molto interessante perché raccoglie sia le testimonianze antiche greco-romane che le più belle opere d’arte medievali, rinascimentali e moderne. Il museo apre tutti i giorni dalle 9 alle 19 (ma l’ultimo biglietto viene staccato alle 18), ingresso a pagamento (6 euro intero, riduzioni del 40% e del 20% a seconda dei casi) e si possono prenotare visite di gruppo al numero: 095/345830. Per alloggiare nelle vicinanze del Castello Ursino, vi consigliamo Palazzo Sisto B&B (un po’ caro ma situato in una via centrale non lontano dal castello) oppure Albergo Centrale Europa nella vicina via Vittorio Emanuele, Castle House situata proprio di fronte al castello e abbastanza economica o ancora Duomo Suite, vicino alla piazza del Duomo e al castello. (foto di Grazia Musumeci)

Grazia Musumeci

Sicilianissima, vivo ai piedi dell'Etna e lavoro dal 1999 sia come traduttrice che come blogger. Le mie passioni, oltre la scrittura, sono la fotografia e la montagna.
x

Guarda anche

Dimagrire in vacanza? Si può senza sforzo

In vacanza si ingrassa … lo dicono le statistiche e le pance dei mariti di ...

Condividi con un amico