Home » Bambini » Fumo passivo, i bambini le principali vittime

Fumo passivo, i bambini le principali vittime

Fumare fa male sia a chi fuma che a chi gli sta intorno, e ancora di più se si tratta di bambini. Sono loro le prime vittime del fumo passivo, a soffrire della continua esposizione alle sigarette di mamma e papà. Secondo uno studio condotto da Armando Peruga e Annette Pruss-Ustun, entrambi dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, ogni anno per questo vizio muoiono 600 mila persone e di queste 165 mila sono bambini sotto i cinque anni.

La principale fonte di esposizione dei piccoli è la casa a cui non possono sottrarsi, è dovere dei genitori quello di fumare il meno possibile in presenza dei bambini e negli ambienti dove loro stanno più frequentemente. Il fumo passivo è particolarmente pericoloso per i bambini poichè aumenta il rischio di sviluppo di polmonite e asma, oltre ad altre gravi patologie respiratorie.

Gaetano Scavuzzo

x

Guarda anche

La misteriosa “Malattia X” che spaventa pure l’OMS

Quello che deve preoccuparci, di tutta questa storia, è che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ...

Condividi con un amico