Home » Bambini » Inghilterra, parto con meno dolori grazie all'autoipnosi

Inghilterra, parto con meno dolori grazie all'autoipnosi

Una sperimentazione che potrà rendere il parto meno doloroso alla donne attraverso l’autoipnosi. Niente farmaci dunque durante il parto, ma l’autoipnosi come valida alternativa per alleviare i dolori alla gestante. E’ questo l’oggetto della sperimentazione di uno studio in Inghilterra ancora in corso, finanziato interamente dal sistema sanitario nazionale britannico.

L’utilizzo dell’autoipnosi permetterebbe così di evitare i farmaci che portano con sè il rischio di risultare novici sia per la donna che per il nascituro, spesso costringendolo a venire alla luce attraverso il parto cesareo. Riducendo inoltre così anche l’incidenza dei farmaci sull’allattamento al seno e sulla depressione post-parto.

Gaetano Scavuzzo

x

Guarda anche

Parto sicuro se indotto a termine per le over 35

Il parto potrebbe essere più sicuro nelle donne che hanno superato i 35 anni se ...

Condividi con un amico