Home » Bambini » L'età giusta per lasciare il pediatra

L'età giusta per lasciare il pediatra

A che età il bambino deve abbandonare il pediatra per passare al medico di famiglia? Le indicazioni degli esperti sostengono che i bambini vanno seguiti dal pediatra sicuramente fino ai 6 anni. Dopo quest’età e fino ai 14 anni, è data piena libertà ai genitori di scegliere se restare ancora dal pediatra oppure passare al medico di famiglia. Una volta che il bambino, non più tale ma adolescente, ha compiuto i 14 anni allora è d’obbligo abbandonare completamente il pediatra per passare nelle mani del medico di famiglia. La scansione di questi passaggi la si ritrova riportata nero su bianco in una convenzione.

Ben capendo la delicatezza del momento del passaggio dal pediatra che ha letteralmente visto crescere il bambino seguendolo fin dalla nascita allo specialista di medicina generale, sono ancora in tanti i genitori che tengono fino ai 14 anni i loro figli dal pediatra. I numeri evidenziano che negli ultimi anni la percentuale di bambini tra 7 e 14 anni che resta dal pediatra è raddoppiata, passando dal 40 all’80%. Questo da una parte è sintomo della totale fiducia nei pediatri riposta dai genitori, mentre dall’altra rischia di ingolfare un sistema sanitario caratterizzato dalla carenza di specialisti in pediatria.

Gaetano Scavuzzo

x

Guarda anche

Una vacanza a Malta? Approfittatene adesso

Perché andare a Malta? E perché andarci adesso? Malta in apparenza è molto poco …uno ...

Condividi con un amico