Home » Bambini » Prostituta per curare il figlio malato

Prostituta per curare il figlio malato

Era costretta a prostituirsi per procurarsi il denaro necessario alle cure del filgio di due anni, affetto da un grave patologia respiratoria. E’ la triste storia di una madre disposta a far di tutto, anche a metter da parte la propria dignità, per curare il proprio figlio. La madre del piccolo è una giovane ragazza rumena che vive in Italia. La storia è venuta fuori dopo gli arresti da parte dei carabinieri di 4 persone nella zona di Pinerolo, nel torinese, per induzione alla prostituzione minorile, violenza sessuale e lesioni personali.

La giovane madre era arrivata in Piemonte credendo alle false promesse dell’organizzazione criminale che gli avrebbe garantito la possibilità di trovare un lavoro sicuro ed onesto per poter così far fronte ai costi che le cure del figlio malato richiedono. In Italia insieme al piccolo di due anni, la donna non si è tirata indietro quando ha capito che il lavoro da svolgere era quello della prostituta. Episodi come questi purtroppo non sono delle rarità nel nostro Paese, dove criminali di altre nazioni mettono in piedi organizzazioni costituite al fine di sfruttare donne concittadine o di altri Paesi.

Gaetano Scavuzzo

x

Guarda anche

Una fan contro Nadia Toffa: “Forse sul cancro hai esagerato”

Sul “caso” Nadia Toffa -la giornalista delle Iene ricoverata a dicembre per un “malore” e ...

Condividi con un amico