Home » Bambini » Cartoni animati, per il bene dei bambini meglio evitare quelli troppo veloci

Cartoni animati, per il bene dei bambini meglio evitare quelli troppo veloci

Le abitudini dei bambini di oggi sono cambiate, così come sono cambiati gli intrattenimenti e i giochi per i piccoli che oggi vanno per la maggiore. Sono i tempi in cui la tecnologia invade i bambini in età molto precoce aumentando sensibilmente il numero di stimoli ai quali vengono sottoposti. Anche i cartoni animati, forma d’intrattenimento tradizionale, hanno subito delle trasformazioni. Se una volta i ritmi erano lenti e pacati, oggi molti cartoon sono iperattivi e con personaggi e storie dai ritmi superveloci.

Pare che i bambini che guardano questo tipo di cartoni animati rischino di intaccare le proprie capacità di coordinazione. Lo studio che lo sostiene è stato condotto dall’Università della Virginia e si basa sul principio che il cervello dei bambini non sarebbe in grado di reggere la sostenuta velocità degli stimoli. I piccoli cercherebbero poi di imitare questa “velocità” rendendosi consapevoli solo dopo di andare ad un velocità decisamente ridotta rispetto a quella con cui hanno visto agire il loro personaggio preferito.

Gaetano Scavuzzo

x

Guarda anche

Carnevale, sul web Rai Yoyo si veste a festa

Si “traveste” anche Rai Yoyo, il Canale della Direzione Rai Ragazzi, in occasione del Carnevale. ...

Condividi con un amico