Home » Bambini » Bimba di 18 mesi salva grazie al fegato della mamma

Bimba di 18 mesi salva grazie al fegato della mamma

Una bambina di 18 mesi è stata salvata grazie ad un trapianto di fegato da vivente, è stata la madre della piccola a donargli una parte del suo organo. La bimba era affetta da cirrosi biliare, malattia terminale del fegato dove l’unica soluzione di sopravvivenza è rappresentata dalla sostituzione dell’organo. Non ci ha pensato sù la giovane madre della bimba, una 24enne che per 10 ore insieme alla figlioletta hanno impegnato l’equipe trapiantologica dell’ospedale Bambino Gesù di Roma. Si è trattato del primo intervento del genere nel Lazio.

Degli otto segmenti che compongono il fegato intero la madre ha donato alla figlia il secondo e il terzo, corrispondenti a lobo epatico sinistro. L’operazione di trapianto è stata svolta un paio di settimane fa ed è stata superata senza problemi da madre e figlia che adesso stanno bene. La bambina, grazie a questo gesto della madre, potrà tornare a condurre una vita normale, senza dover aspettare l’angosciosa lista d’attesa per un trapianto tradizionale che sarebbe potuto arrivare quando ormai era troppo tardi.

Gaetano Scavuzzo

x

Guarda anche

In aumento le misteriose “ulcere della carne”

In Australia è quasi allarme globale, con un aumento del 400% di diagnosi per l’Ulcera ...

Condividi con un amico