Home » Bambini » Stati Uniti, coppia tortura fino alla morte i figli adottivi

Stati Uniti, coppia tortura fino alla morte i figli adottivi

Dagli Stati Uniti arriva una storia agghiacciante violenza familiare: due genitori hanno ucciso la loro figlia adottiva e ridotto in fin di vita il suo gemello.

La drammatica storia arriva dalla Florida, qui una coppia ha per due anni sottoposto i due figli adottivi a ogni genere di torture e sevizie. I due genitori adottivi sono stati arrestati oltre un anno fa ma è durante una delle udienze del processo, tenutasi negli scorsi giorni, che sono emersi i dettagli più raccapriccianti di quello che i bimbi sarebbero stati costretti a subire. In più occasioni il padre ha quasi soffocato il piccolo Victor e l’ha torturato versandogli salsa piccante nelle orecchie, nel naso e in bocca costringendolo anche a mangiare uno scarafaggio.

La coppia fu fermata il 14 febbraio 2011, gli agenti insospettiti dai lividi che ricoprivano il corpo del piccolo Victor ha perquisito il furgoncino su cui viaggiava la famiglia facendo al drammatica scoperta del corpo di Nubia avvolto in un sacchetto di plastica e in avanzato stato di decomposizione. I due dovranno rispondere di omicidio e abusi su minori e rischiano la pena di morte.

admin

x

Guarda anche

Autismo, rischio svelato da sguardo neonati

Lo sguardo dei neonati potrebbe rivelare il rischio di autismo. A sostenerlo uno studio svedese ...

Condividi con un amico