Home » Bambini » Timor Est, oltre mille bambini cattolici rapiti

Timor Est, oltre mille bambini cattolici rapiti

Attraverso l’Agenzia Fides è stata diffusa la notizia che mille bambini cattolici di Timor Est, oltre dieci anni fa, sono stati sottratti alle loro famiglie e sono tuttora trattenuti in Indonesia e costretti a convertirsi all’Islam.

Oggi la maggior parte di loro si trova in scuole e strutture di accoglienza nell’area di Giava occidentale, in mano a “educatori” musulmani che si rifiutano di riconsegnarli alle loro famiglie.

Nel 1999 durante il conflitto per l’indipendenza di Timor Est dall’Indonesia, 4mila bambini profughi vennero consegnati a membri dell’esercito o a organizzazioni umanitarie indonesiane dalle famiglie timoresi che non potevano provvedere al loro sostentamento. Oggi oltre mille di quei bambini non hanno fatto ritorno ancora ritorno a casa nonostante gli interventi di numerose ong e di alcuni rappresentanti dell’Alto Commissariato Onu per i Rifugiati in Indonesia.

admin

x

Guarda anche

Cancro: bimbo di 5 anni dona “mezzo euro” alla ricerca

Giovanni ha 5 anni ma ha già capito una lezione durissima della vita: esistono malattie ...

Condividi con un amico