Home » Bambini » Problemi comportamentali per i bambini che respirano male

Problemi comportamentali per i bambini che respirano male

I bambini che hanno problemi respiratori, in particolare durante il sonno, possono andare incontro all’insorgenza di problemi comportamentali e di relazione. Il dato è emerso da uno studio condotto dalla Yeshiva University di New York su 11mila bambini, seguiti dai ricercatori per oltre 6 anni.

I dati sono stati raccolti con l’aiuto dei genitori a partire dai 6 mesi di vita del bambino fino ai 6 anni di età. In seguito i dati sono stati abbinati alla compilazione di questionari somministrati all’età di 4 e 7 anni. l’obiettivo dei test è stato quello di valutare i punti di forza o le difficoltà dei bambini per mezzo della scala di valutazione detta SDQ che comprende tra gli altri parametri l’analisi dell’iperattività, l’aggressività e i sintomi emotivi.

Dalla ricerca, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Pediatrics, è emerso che i bambini che respirano male possono diventare aggressivi o iperattivi. Secondo i ricercatori i problemi del comportamento avvengono a causa di una modificazione del cervello provocata dalla non corretta respirazione pertanto genitori e pediatri dovrebbero prestare un’attenzione particolare ai disturbi respiratori (SDB) nel sonno nei bambini piccoli, fin dal primo anno di vita.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico