Home » Bambini » Picco di bambini a letto con l'influenza

Picco di bambini a letto con l'influenza

In queste settimane si è registrato il boom di italiani a letto con l’influenza che come ogni anno non ha risparmiato i bambini.

I sintomi dell’influenza 2012-13 sono gli stessi di numerose altre malattie da raffreddamento o batteriche: essenzialmente riguardano l’apparato respiratorio (tosse e raffreddore), correlati a mal di testa, febbre sopra i 38° C, sensazione di malessere diffuso, dolori muscolari e spesso anche disturbi gastrointestinali (nausea, vomito e diarrea). L’influenza stagionale dura una media di 3-5 giorni nella sua sintomatologia più evidente come febbre, inappetenza e raffreddore mentre la tosse può protrarsi un po’ più a lungo-
Quando un bambino è affetto da influenza, la prima cosa da fare è farlo stare in un ambiente caldo, dall’umidità non troppo elevata e adeguatamente coperto.

Se il piccolo manifesta inappetenza, è bene non forzarlo a mangiare e piuttosto somministrare succhi di frutta, tè e, nel caso di mancanza di problemi gastrointestinali, latte.

admin

x

Guarda anche

Depressione post-partum: rischio svelato dai capelli in gravidanza

I capelli delle donne in gravidanza svelano il rischio depressione post-partum. Un recente studio spagnolo ...

Condividi con un amico