Home » Bambini » Nastro adesivo sulle bocche dei bambini, maestra indagata per maltrattamenti

Nastro adesivo sulle bocche dei bambini, maestra indagata per maltrattamenti

Una maestra di una prima elementare di un paese della provincia di Reggio Emilia è stata indagata per maltrattamenti. La donna è accusata di aver tappato la bocca col nastro adesivo a tre bambini. La vicenda, accaduta nell’anno scolastico 2011-2012, era stata raccontata dai genitori e dai bambini e ha dato il via ad un’inchiesta della magistratura.

La maestra, che ora ha cambiato scuola, era stata richiamata dalla direttrice e si sarebbe giustificata dicendo che i bambini erano irrequieti, senza però ammettere l’uso del nastro adesivo.

In queste settimane i carabinieri hanno sentito tutti i genitori per ricostruire la vicenda. Secondo quanto trapelato inoltre almeno in un’occasione la maestra avrebbe legato un alunno alla sedia allacciando con corde i polsi. La direttrice della scuola ha inviato una segnalazione alla Procura della Repubblica citando il caso di tre bambini di sei anni, due italiani e uno straniero, per i quali il sostituto procuratore Maria Rita Pantani si accinge a chiedere un incidente probatorio in forma protetta.

admin

x

Guarda anche

Save the Children: aumentano in Italia bambini in povertà assoluta

Aumentano in Italia i bambini che vivono in povertà assoluta. L’allarme arriva da Save Children ...

Condividi con un amico