Home » Bambini » Save the Children: donne e bambini in fuga dal Mali

Save the Children: donne e bambini in fuga dal Mali

Sempre più donne e bambini in fuga dal Mali. L’allarme viene da Save the Children secondo cui l’offensiva dei francesi e delle altre forze contro i ribelli islamisti rischia di provocare un vero e proprio esodo.

Save the Children da tempo è operativa in Mali a Gao, dove sono in corso i combattimenti, e a Mopti, in prossimità del fronte, con interventi per la salute, la prevenzione del colera, l’alimentazione e l’educazione.

In una nota diffusa nelle scorse ore l’organizzazione umanitaria sostiene che “le famiglie ora obbligate a lasciare le loro abitazioni si aggiungono ai circa 350.000 profughi che erano fuggiti dalla regione quando sono scoppiati i combattimenti lo scorso anno”.
Tom McCormack, direttore Save the Children in Mali, fa sapere che I profughi cercano rifugio a Bamako e in altre località dove si sentono più sicuri dopo essere sfuggiti ai combattimenti, e sono in condizioni precarie e particolarmente vulnerabili.

admin

x

Guarda anche

Save the Children: aumentano in Italia bambini in povertà assoluta

Aumentano in Italia i bambini che vivono in povertà assoluta. L’allarme arriva da Save Children ...

Condividi con un amico