Home » Bambini » Unicef: in Mali proteggere i bambini dalle violenze

Unicef: in Mali proteggere i bambini dalle violenze

L’Unicef chiede la tutela e la protezione dei bambini del Mali.

L’ organizzazione umanitaria esprime infatti enorme preoccupazione per i bambini coinvolti nei combattimenti. Per l’organizzazione è molto elevato il rischio che i piccoli vengano separati dalle loro famiglie e siano dunque esposti a molte forme di abuso, compresi il reclutamento, abusi sessuali, traffico di bambini e altre forme di violenza.

L’Unicef ha chiesto pertanto ai comandanti di tutte le forze armate, ai gruppi e alle milizie di fare tutto il possibile per proteggere i bambini dalle conseguenze delle ostilità, ponendo fine al reclutamento e all’uso dei bambini. Pernille Ironside, specialista Unicef per la Protezione dell’Infanzia nelle Emergenze, sostiene che “le Forze Armate del Mali e gli alleati devono fare tutto il possibile per evitare vittime civili, fra cui donne e bambini”.

admin

x

Guarda anche

Save the Children: aumentano in Italia bambini in povertà assoluta

Aumentano in Italia i bambini che vivono in povertà assoluta. L’allarme arriva da Save Children ...

Condividi con un amico