Home » Bambini » Alabama: un bimbo di sei anni è ancora ostaggio di un uomo in un bunker

Alabama: un bimbo di sei anni è ancora ostaggio di un uomo in un bunker

In Alabama, negli Stati Uniti, va avanti da oltre 13 ore la drammatica vicenda che vede un bimbo di sei anni ostaggio di un 67enne in un bunker sotterraneo.

L’uomo, Jimmy Lee Dykes , ieri è salito su uno scuolabus a Midland City e dopo aver ucciso l’autista ha rapito un bambino. Gli altri bambini sono scesi dal bus si sono riparati in una chiesa locale, terrorizzati. L’uomo al momento è barricato in un bunker sotterraneo, costruito vicino la sua abitazione.

Dykes era stato arrestato il 22 dicembre scorso per aver minacciato un vicino e la figlia con una pistola: li accusava di aver sconfinato nella sua proprietà guidando un’auto. In queste drammatiche ore il bunker è circondato dagli agenti, sul campo anche un team Swat e uno di artificieri e gli specialisti sono riusciti a stabilire un contatto, e un negoziatore sta tentando di ottenere la liberazione del piccolo ostaggio.

admin

x

Guarda anche

Vercelli: 3 maestre arrestate per maltrattamenti

Tre maestre sono finite in manette con l’accusa di maltrattamenti ai danni dei piccoli di ...

Condividi con un amico