Home » Bambini » Gravidanza: anche in minime dosi l’alcol danneggia lo sviluppo del nascituro

Gravidanza: anche in minime dosi l’alcol danneggia lo sviluppo del nascituro

Bere alcol durante la gravidanza, anche in piccole quantità, nuoce gravemente alla salute del nascituro compromettendone lo sviluppo cerebrale.

Secondo uno nuovo studio, l’esposizione prenatale all’alcol è infatti collegata a uno scarso sviluppo del cervello e delle facoltà cerebrali del nascituro, in particolare è a rischio il corretto sviluppo delle funzioni motorie.

Lo studio condotto dai ricercatori dell’Università della California su modello animale avrebbe infatti rilevato che l’esposizione prenatale all’alcol sia in grado di alterare l’espressione dei geni e lo sviluppo di una rete di collegamenti nella neocorteccia, la parte del cervello responsabile del pensiero e delle funzioni cognitive, ma anche di vista, udito, tatto, equilibrio, capacità motorie, linguaggio ed emozioni.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico