Home » Bambini » Leucemia: al Bambino Gesù di Roma nuova tecnica per i trapianti di midollo

Leucemia: al Bambino Gesù di Roma nuova tecnica per i trapianti di midollo

L’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma offre una nuova speranza ai bambini colpiti da leucemia acuta e tumori del sangue mettendo a punto una nuova tecnica per i trapianti di midollo dai genitori in assenza di donatore idoneo.

Si tratta di una terapia cellulare sperimentata con successo già su 50 pazienti. Lo studio, messo a punto dall’equipe del professor Franco Locatelli, è stato selezionato dalla Società americana di ematologia tra oltre 2000 contributi ricevuti da tutto il mondo e presentato per la prima volta al Congresso di New Orleans.

La tecnica di purificazione permette di eliminare selettivamente le cellule del donatore che aggrediscono i tessuti del ricevente e preservando allo stesso tempo le cellule staminali e altri elementi in grado di proteggere i bambini trapiantati dal rischio di infezioni e dal rischio di ricrescita delle cellule tumorali.

admin

x

Guarda anche

Tre bambini tra le onde per vincere la leucemia

Lui ha un nome importante, Abdallah, il servo di Allah … ma Dio gli ha ...

Condividi con un amico