Home » Bambini » Papa Francesco interceda per le famiglie adottive italiane bloccate in Congo

Papa Francesco interceda per le famiglie adottive italiane bloccate in Congo

Sono ben 26 le famiglie adottive italiane che, pur avendo compiuto le regolari procedure di adozione, sono da diverse settimane bloccate nella Repubblica Democratica del Congo senza poter portare a casa i figli adottivi. Lo scorso settembre le autorità congolesi avevano infatti deciso di sospendere il rilascio del nullaosta all’uscita dei minori adottati.

Ad oggi la situazione è ancora immutata e così alcuni enti vicini alle famiglie italiane bloccate in Africa hanno scritto una lettere al Papa chiedendo aiuto. Gli enti adottivi Aibi, I Cinque Pani ed Enzo B chiedono a Papa Francesco un atto umanitario in vista del prossimo Santo Natale: “Vorremmo che le nostre famiglie possano festeggiare insieme ai loro bambini le imminenti festività natalizie finalmente a casa”.

Il Ministro degli Affari Esteri Emma Bonino ha fatto sapere di voler promuovere ogni iniziativa per favorire un pronto rientro delle famiglie in Italia confermando la prioritaria attenzione con cui la vicenda continuerà ad essere seguita dalla Farnesina insieme con gli uffici del Ministro per l’Integrazione e con la Commissione per le Adozioni Internazionali.

admin

x

Guarda anche

Di cosa morirono i Pastorelli di Fatima che oggi diventano santi?

Oggi, giorno della Madonna di Fatima, Papa Francesco si recherà proprio nella famosa località portoghese ...

Condividi con un amico