Home » Bambini » Un antidepressivo per la cura della sindrome di Down

Un antidepressivo per la cura della sindrome di Down

Potrebbe essere un antidepressivo la cura per la sindrome di Down. A rivelarlo è uno studio italiano condotto da un gruppo di ricerca del Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie dell’Università di Bologna, guidato da Renata Bartesaghi.

La ricerca, condotta sui topi e pubblicata sulla rivista di neuroscienze Brain, dimostrerebbe la possibilità di riuscire a ripristinare lo sviluppo del cervello colpito da sindrome di Down grazie ad una terapia farmacologica prenatale.

Gli esperti hanno infatti sperimentato con successo la possibilità di ripristinare farmacologicamente, in esemplari appena nati, il corretto sviluppo cerebrale tramite la somministrazione di fluoxetina, un antidepressivo di largo uso. Serviranno ulteriori ricerche per capire se la terapia farmacologica possa incidere anche sullo sviluppo del cervello dell’uomo.

admin

x

Guarda anche

In aumento le misteriose “ulcere della carne”

In Australia è quasi allarme globale, con un aumento del 400% di diagnosi per l’Ulcera ...

Condividi con un amico