Home » Bambini » Tosse e raffreddore: allergia all’albero di Natale

Tosse e raffreddore: allergia all’albero di Natale

Grandi e piccini in questi giorni sono alle prese con il raffreddore, in molti casi si tratta certamente dei normali malanni di stagione ma per alcuni potrebbe trattarsi di allergia all’albero di Natale.

Secondo un team di scienziati della Upstate Medical University, negli Usa, tra aghi e corteccia dell’albero di Natale si annidano infatti 53 tipi diversi di muffe che potrebbero essere responsabili dei sintomi influenzali. I ricercatori guidati dal dottor Lawrence Kurlandsky, hanno esaminato 28 pezzi di abeti di Natale, scoprendo muffe responsabili di prurito al naso, lacrimazione degli occhi, tosse, difficoltà a respirare, dolori al petto, sensazione di stanchezza e problemi di sonno.

Cosa fare dunque per ridurre gli spiacevoli sintomi della cosiddetta “sindrome dell’albero di Natale”? Innanzitutto innaffiare l’abete prima di portarlo in casa così da eliminare muffe e polvere, tenerlo all’interno non più di 12 giorni e utilizzare un purificatore d’aria.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico