Home » Bambini » In Spagna nuova legge restrittiva sull’aborto

In Spagna nuova legge restrittiva sull’aborto

Il governo spagnolo ha approvato la revisione della legge sull’aborto in vigore dal 2011 scatenando una bufera di polemiche. Il nuovo disegno di legge, approvato dal governo conservatore guidato da Mariano Rajoy, restringe infatti l’accesso all’aborto prevedendolo solo in alcune situazioni e diventa un reato penale per i medici che lo praticano.

Il disegno di legge modifica il limite temporale delle 14 settimane precedentemente in vigore portandolo a 22, ma prevede anche l’obbligo di consenso dei genitori in caso di gravidanza sotto ai 16 anni.

Se la proposta di legge verrà accettata dal Parlamento l’aborto sarà consentito solo in due casi: nel caso di gravidanza a seguito di uno stupro o solo se la gestante è in grave pericolo di vita. I medici che praticheranno l’aborto in condizioni diverse da quelle previste saranno passibili di condanna penale.

admin

x

Guarda anche

La Spagna a tavola, nuova location per Albufera

Nuova location a Milano per Albufera, il ristorante nato nel 2012 dall’intuizione di Alice Paglia ...

Condividi con un amico