Home » Bambini » Cina, sette bambini morti dopo il vaccino contro l’epatite B

Cina, sette bambini morti dopo il vaccino contro l’epatite B

Sono almeno sette i bambini morti in Cina dopo aver ricevuto un vaccino contro l’epatite B. Secondo alcuni media cinesi, ci sarebbe inoltre anche un altro decesso di un bimbo al quale è stato inoculato un vaccino prodotto da un’altra ditta.

Due i bambini morti nella provincia di Hunan, nella Cina Centrale. I neonati si sono ammalati in maniera grave fino a perdere la vita, dopo la somministrazione del vaccino. L’agenzia del farmaco cinese ha intanto sospeso l’uso del preparato, prodotto da un’azienda locale.

Oltre 44 milioni di dosi di questo vaccino sono in magazzino o sono già state vendute in 27 province e regioni. La società produttrice del farmaco infatti si trova a Shenzen, nella provincia del Guangdong, nel sud della Cina, ma i suoi prodotti sono distribuiti in tutto il paese

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico