Home » Bambini » Sport: i genitori spesso non considerano l'inclinazione dei bambini

Sport: i genitori spesso non considerano l'inclinazione dei bambini

Il 40% dei genitori spinge i figli tra 5 e 7 anni verso lo sport che ama, più che considerare l’inclinazione dei bambini.

A riferirlo è Vincenzo Prunelli medico e psicologo dello sport e presidente dell’Associazione nuovo sport giovani, che all’Adnkronos Salute spiega che in questo modo i bambini sono spinti a rispondere più alle imposizioni, ai desideri o alle illusioni degli altri, non al piacere e all’interesse per ciò che fanno.

Ecco così che in breve lo sport da strumento per imparare a vincere e scoprire nuove abilità si trasforma spesso in un lavoro privo di divertimento.

L’esperto ricorda pertanto ai genitori che nell’approccio allo sport i bambini devono seguire le proprie naturali inclinazioni e vedersi proporre traguardi adatti alle proprie capacità.

admin

x

Guarda anche

Sportiva, glamour o lifestyle: l’estate firmata Skechers

Sneakers, in tessuto senza cuciture, da walking, per uomo, donna o bambino: è pressoché infinita ...

Condividi con un amico