Home » Bambini » Yara Gambirasio: sui leggings tracce del furgone di Massimo Bossetti

Yara Gambirasio: sui leggings tracce del furgone di Massimo Bossetti

Yara Gambirasio salì sul furgone di Massimo Bossetti. La notizia è stata anticipata dal quotidiano La Stampa che riferisce che alcune fibre isolate dai leggings neri della 13enne di Brembate combaciano con quelle dei sedili del furgone di Massimo Giuseppe Bossetti.

Per gli inquirenti si tratterebbe così della prova che il 26 novembre 2010 la giovane ginnasta fu caricata sull’Iveco Daily di Bossetti, prima di morire. Yara sparì il 26 novembre del 2010 e fu trovata uccisa tre mesi dopo in un campo di Chignolo d’Isola, in provincia di Bergamo.

A breve intanto è attesa la chiusura delle indagini da parte del pm Letizia Ruggeri, mentre la difesa prepara il ricorso dopo che il gip di Bergamo ha bocciato per la seconda volta l’istanza di scarcerazione presentata dall’avvocato di Bossetti, in carcere da 8 mesi.

admin

x

Guarda anche

Omicidio Yara: confermato ergastolo a Bossetti

È stata confermata la condanna all’ergastolo per Massimo Bossetti, il muratore accusato dell’omicidio di Yara ...

Condividi con un amico