Home » Bambini » Save the children: servono più risorse a sostegno della maternità

Save the children: servono più risorse a sostegno della maternità

Presentati i dati del nuovo rapporto Save the children. L’organizzazione umanitaria ha presentato il report “Mamme in arrivo” in cui descrive i risultati del progetto “Fiocchi in Ospedale” per l’accompagnamento di madri e genitori in tre ospedali italiani ovvero Niguarda a Milano, Policlinico di Bari e Cardarelli di Napoli).

Dai dati raccolti emerge ancora una volta purtroppo un quadro poco confortante. Il 29% dei punti nascita in Italia è fuori standard e pari a sotto i 500 parti l’anno. La mortalità infantile al Sud è maggiore del 30%, l’8% delle neo-mamme ha 40 anni e più, 280 le mamme over 50.

Dal report emerge inoltre che 1 parto su 3 avviene con taglio cesareo e l’eccessivo ricorso ai cesarei ha punte elevate in Campania (61,5%), Molise (47,3%), Puglia (44,6%) e Sicilia (44,8%).

admin

x

Guarda anche

Afghanistan, assalto sede Save the Children a Jalalabad

Ancora terrore in Afghanistan dove un commando ha preso d’assalto la sede di Save the ...

Condividi con un amico