Home » Bambini » Hudea: Bimba simbolo della guerra in Siria

Hudea: Bimba simbolo della guerra in Siria

Nelle ultime ore ha conquistato la rete la toccante immagine di una bimba siriana. La protagonista dello scatto di Osman Sagırlı è Hudea, una bimba siriana di 4 anni che alza le mani in segno di resa dopo aver scambiato l’obiettivo della macchina fotografica per un’arma.

Lo scatto, pubblicato su Twitter da una fotogiornalista, ha commosso il mondo in quanto racconta l’orrore della guerra.

Il fotografo turco ha raccontato alla Bbc la storia della piccola arrivata lo scorso dicembre nel campo profughi di Atmeh, vicino al confine tra la Siria e la Turchia: “Quel giorno stavo utilizzando un teleobiettivo e la bimba ha pensato che fosse un’arma. Ho capito subito che si era spaventata. Normalmente i bambini nascondono la loro faccia o sorridono quando vedono una fotocamera. È nei più piccoli che emerge di più il dolore causato della guerra, perché spezza la loro innocenza“.

admin

x

Guarda anche

Guerra in Siria: Ad Aleppo si rischia emergenza umanitaria

Sono 130mila i bambini che rischiano di morire ad Aleppo in Siria. A lanciare l’allarme ...

Condividi con un amico