Home » Bambini » Troppi esami radiologici ai bimbi: al via campagna d'informazione

Troppi esami radiologici ai bimbi: al via campagna d'informazione

Sono circa 4 milioni ogni anno gli esami radiologici effettuati sui più piccoli. Per gli esperti si tratta però di un numero eccessivo in quanto spesso questo tipo di indagini risultano evitabili, esponendo così i minori a inutili rischi per la salute.

Proprio per sensibilizzare medici e famiglie sul corretto utilizzo di queste procedure, l’Associazione Italiana di Fisica Medica (Aifm), Società Italiana di Pediatria (Sip) e Società Italiana di Radiologia Medica (Sirm) lanciano il progetto “Radiazioni in pediatria”.

Una prima fase del progetto prevede un’attività di formazione specifica dei pediatri e del personale sanitario in generale in materia di appropriatezza degli esami radiologici e di radioprotezione. Una seconda fase del progetto avrà invece l’obiettivo di informare le famiglie su benefici e rischi derivanti dalle procedure radiologiche.

admin

x

Guarda anche

Gravidanza: smog minaccia longevità nascituro

L’esposizione allo smog in gravidanza mette a rischio la speranza di vita del nascituro.  A ...

Condividi con un amico