Home » Bambini » Iraq: 1200 i bambini rapiti dai militanti dell'Isis a Mosul

Iraq: 1200 i bambini rapiti dai militanti dell'Isis a Mosul

Sarebbero almeno 1200 i bambini rapiti dai militanti dell’Isis a Mosul, in Iraq. La notizia arriva dall’Osservatorio per i diritti umani (Ondus) secondo cui gli uomini del califfato avrebbero piazzato mine e ordigni esplosivi nelle rovine romane di Palmira, in Siria.

I jihadisti avrebbero rapito i bambini per portarli al campo di al-Salamiya per essere addestrati. Secondo alcune testimonianze mai confermate, nel campo l’Isis avrebbe creato un vero e proprio dipartimento per addestrare i minori di 18 anni, sia al combattimento che agli attacchi suicidi.

Tutto ciò dopo che lo scorso 18 giugno il Consiglio di Sicurezza dell’Onu aveva approvato una risoluzione per stigmatizzare la crescita dei rapimenti di minori durante i conflitti armati.

admin

x

Guarda anche

Parigi commemora le vittime della strage al Bataclan

Ricorre oggi il triste anniversario della strage al Bataclan a Parigi. Sono passati due anni ...

Condividi con un amico