Home » Bambini » Troppo zucchero in cibi e bevande, è allarme in Inghilterra

Troppo zucchero in cibi e bevande, è allarme in Inghilterra

Ne assumono il doppio della quantità raccomandata: fari puntati, nel Regno Unito, sul consumo di zuccheri tra  i più piccoli. Un bimbo di 5 anni nella media consuma l’equivalente del suo peso corporeo in zucchero nel corso di un anno. L’allarme arriva dai funzionari della sanità inglese che hanno invitato i genitori, attraverso una nuova campagna, a riprendere il controllo delle abitudini alimentari dei loro figli. Il governo britannico si prepara inoltre a pubblicare una sua strategia in materia di obesità infantile, con possibili tasse sulle bevande e sui cibi zuccherati.La nuova campagna per la sanità pubblica avverte che a 5 anni di età bisogna consumare l’equivalente di cinque zollette di zucchero al giorno. Ma in media i bambini stanno assumendo una dose giornaliera doppia.

Nel corso di un anno, dunque, un piccolo di età compresa tra quattro e 10 anni consumerà circa 5.500 cubetti di zucchero, pari al peso medio che si ha a cinque anni. L’obesità si combatte anche con i nuovi media: le autorità inglese hanno infatti lanciato una nuova applicazione gratuita, che rivela quanto zucchero è presente negli alimenti e nelle bevande consumate quotidianamente, nel tentativo di incoraggiare i genitori a controllare il consumo di saccarosio delle loro famiglie. La ”app” funziona attraverso la scansione del codice a barre dei prodotti e mostra lo zucchero totale in ogni prodotto, in zollette e grammi.

admin

x

Guarda anche

La regione più obesa d’Italia è il Molise

Chi lo avrebbe mai immaginato? A fronte della ricca Lombardia, della godereccia Emilia Romagna, del ...

Condividi con un amico