Home » Bambini » Istruzione, in arrivo fondi per i bambini siriani rifugiati

Istruzione, in arrivo fondi per i bambini siriani rifugiati

Formazione e inserimento scolastico per tornare a condurre una vita normale: la Fondazione Prosolidar ha annunciato un finanziamento di 240 mila euro a favore del progetto “Educate a Child Siria” dell’UNHCR che garantirà l’accesso all’istruzione primaria di 10 mila bambine e bambini rifugiati e sfollati in Siria per il 2016. Nel concreto, l’iniziativa UNHCR- Prosolidar prevede la realizzazione di sessioni di orientamento volte all’inserimento scolastico di ragazzi di famiglie rifugiate o sfollate interne che vivono a Damasco, Hassakeh, Aleppo, Swedaa, Tartous, la formazione di docenti su tecniche pedagogiche innovative per l’insegnamento in classi numerose e con bambini in situazione di vulnerabilità e la costruzione e ristrutturazione di edifici scolastici in Siria.

Dall’inizio del conflitto nel 2011, molti bambini sono stati costretti ad abbandonare la scuola: si è assistito a una diminuzione del 38% di iscrizioni alla scuola primaria in un paese dove, precedentemente, si registrava un tasso di iscrizione del 97%. Inoltre, secondo i dati ufficiali, circa 783 scuole sono state danneggiate o distrutte e 608 scuole sono utilizzate come rifugi per gli sfollati. Inoltre, sulla base delle interviste condotte sul campo, è emerso come le limitate opportunità di istruzione costituiscano uno dei fattori che spinge i rifugiati siriani ad intraprendere la pericolosa traversata del Mediterraneo. Il sostegno di Prosolidar si inserisce all’interno del più ampio programma dell’UNHCR Educate a Child Siria che, nell’anno scolastico 2012 – 2013, ha consentito a 9.164 bambini rifugiati e sfollati nel paese di ritornare a scuola. L’obiettivo è allargare il programma ad altri 200.000 bambini nel triennio 2015 – 2018.

admin

x

Guarda anche

Angelina Jolie incontra Brigitte Macron a Parigi

Viaggio a Parigi per Angelina Jolie. L’attrice americana è infatti volata nella capitale francese, con ...

Condividi con un amico