Home » Bambini » Fondazione Veronesi, anche i pastelli Giotto aiutano la ricerca

Fondazione Veronesi, anche i pastelli Giotto aiutano la ricerca

Confezioni speciali di matite che aiutano la ricerca. A lanciarle è Fila, Fabbrica Italiana Lapis ed Affini, l’azienda italiana icona della creatività con i suoi prodotti per colorare, disegnare, modellare, scrivere e dipingere, che sostiene – con il suo brand Giotto – Gold for Kids, il progetto della Fondazione Umberto Veronesi nato nel 2014 a favore dell’oncologia pediatrica e degli adolescenti. Le matite Giotto Gold Limited Edition finanziano una borsa di ricerca a sostegno dell’oncologia pediatrica e degli adolescenti: saranno in vendita a partire dal 15 febbraio, giornata mondiale dell’oncologia pediatrica, e in questa stessa data Fondazione Veronesi – grazie al contributo di Fila – farà avere a tutti i ragazzi ricoverati per terapie oncologiche una confezione speciale di matite colorate Giotto. Un’iniziativa per finanziare quei protocolli di cura capaci di garantire ai piccoli pazienti un accesso immediato alle migliori terapie a livello internazionale.

Fila, da sempre attenta al mondo dei bambini e con una mission sociale che la vede al fianco di Istituzioni e operatori impegnati in progetti educativi e culturali, sostiene il progetto della Fondazione realizzando due confezioni speciali di matite colorate firmate Giotto Gold Limited Edition di cui parte del ricavato della vendita sarà devoluto alla Fondazione Umberto Veronesi per finanziare integralmente una borsa di ricerca. Eleganti scatole in metallo disponibili in due diversi formati (da 10 o 20 colori) che racchiudono matite personalizzate con fusto in legno e un tocco d’oro che riprende il colore internazionale – Gold – usato per l’oncologia pediatrica. Stampata all’interno di ogni confezione, l’incisiva frase del Professor Umberto Veronesi, sprono a sostenere la ricerca “I bambini sono il nostro futuro. Curarli al meglio e offrire loro una vita di salute è un dovere per tutti e da oggi diventa un impegno concreto della Fondazione Umberto Veronesi”.

admin

x

Guarda anche

Dai ghiacci del Polo Sud la cura per il tumore ai polmoni

Uno studio internazionale che coinvolge anche l’università napoletana Federico II potrebbe trovare una nuova speranza ...

Condividi con un amico