Home » Bambini » Trapianto di utero negli Usa: è il secondo paese dopo la Svezia

Trapianto di utero negli Usa: è il secondo paese dopo la Svezia

È il secondo paese al mondo a aver effettuato un trapianto di utero. Gli Stati Uniti compiono un ulteriore passo nei  progressi della medicina: ancora non si conoscono molti dettagli, ciò che si sa è che è avvenuto nella Cleveland Clinic, in Ohio, che ha reso noto che una donna di 26 anni, sottoposta a un intervento chirurgico di nove ore, ha ricevuto l’utero di una donatrice deceduta. L’ospedale fornirà maggiori dettagli la prossima settimana durante una conferenza stampa: intanto, l’unica informazione rilasciata è che la donna è in condizioni stabili. L’ospedale aveva annunciato lo scorso anno che avrebbe praticato dieci trapianti in via sperimentale.

Gli Stati Uniti sono il secondo Paese a effettuare un trapianto di utero, dopo la Svezia: nel Paese scandinavo, a sottoporsi all’intervento sperimentale, dal settembre 2012, sono state nove donne senza utero dalla nascita (per agenesia mulleriana, una malattia congenita) o dopo isterectomia completa (per carcinoma ovarico), che hanno ricevuto l’organo da una donatrice vivente (le rispettive madri); nel 2014, è stata portata a termine la prima gravidanza e, in tutto, grazie a questi trapianti, sono nati finora cinque bambini. Gli organi che saranno impiantati alla Cleveland Clinic saranno poi rimossi dopo una o due gravidanze, per consentire alle pazienti di interrompere la terapia antirigetto. Negli Stati Uniti, ci sono circa 75.000 donne nate senza utero

admin

x

Guarda anche

Stati Uniti in ginocchio per eccezionale ondata maltempo

È stato un fine settimana segnato dal caos nel trasporto aereo quello appena trascorso negli ...

Condividi con un amico