Home » Bambini » Lego, non solo mattoncini: arrivano i cavalieri digitali (da condividere)

Lego, non solo mattoncini: arrivano i cavalieri digitali (da condividere)

Non solo mattoncini: da oggi la Lego aggiunge un nuovo tassello del divertimento per bambini con Nexo Knights, un set con cui creare castelli e armi medioevali che interagiscono con una App che li trasforma in un videogioco. Il lancio mondiale è avvenuto in gennaio e “il primo test sul mercato è stato positivo”, fanno sapere dalla casa madre. Un gruppo di quasi 100 designer ha lavorato al progetto per un paio d’anni, mixando diverse competenze, da quelle più classiche a quelle web, e culture diverse. “Abbiamo immaginato l’eterna lotta tra il bene e il male dove 5 cavalieri devono difendere il regno dal cattivo Merlok 2.0 e dai suoi aiutanti – spiega il team di designer -. Per farlo servono dei super poteri dai nomi buffi, dalle Banana Bombs al Chicken Power, sono quasi 200 e sono scudi che si trovano nelle scatole di Lego ma anche nei siti web della Lego o in televisione”, dove va in onda il cartone animato Nexo Knights.

Con un’App le minifigures, gli omini gialli della Lego, diventano digitali e il gioco continua sotto forma di videogame. Il digitale non cannibalizza il gioco fisico perché, spiegano, “si integrano e ampliano l’esperienza, i bambini costruiscono la loro storia ma poi la condividono con gli amici, si scambiano i poteri” e il gioco si rinnova con milioni di combinazioni possibili, proprio come succede con i mattoncini. I designer sono già al lavoro per scrivere il prossimo capitolo della saga ma su questo c’è il massimo riserbo, bocche cucite almeno fino a fine 2016.  Intanto, il gruppo chiude il 2015 con una continua espansione su scala globale, risultato è stato raggiunto grazie all’eccellente performance ottenuta dai nuovi prodotti.

admin

x

Guarda anche

Waze: per le feste traffico da bollino nero

Con le feste natalizie arriva anche il traffico da bollino nero nelle città. Secondo Waze, ...

Condividi con un amico