Home » Bambini » Dislessia, stimolazione cerebrale elettrica migliora capacità di lettura

Dislessia, stimolazione cerebrale elettrica migliora capacità di lettura

Una stimolazione cerebrale elettrica per migliorare la capacità di lettura dei bambini dislessici in tempi molto ridotti. A proporre il nuovo trattamento sono i ricercatori di Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù sotto la supervisione della dottoressa Deny Menghini, in collaborazione con il Laboratorio di Stimolazione Cerebrale della Fondazione Santa Lucia.

Per condurre lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Restorative, Neurology and Neuroscience, è stata utilizzata la tecnica di Stimolazione Transcranica a Corrente Diretta (tDCS). Si tratta di una tecnica non invasiva, con passaggio di corrente a basso voltaggio già impiegata per la terapia di alcuni disturbi come l’epilessia focale o la depressione.

Dai dati raccolti è emerso che in sei settimane di trattamento, i bambini sottoposti alla procedura hanno migliorato del 60% la velocità e l’accuratezza in alcune prove di lettura.

admin

x

Guarda anche

Gli uomini preferiscono le bionde, lo dice anche la scienza

Dalla scienza arriva la conferma dello stereotipo per cui gli uomini preferiscono le bionde. È ...

Condividi con un amico