Home » Bambini » Siria, morto l'ultimo pediatra di Aleppo

Siria, morto l'ultimo pediatra di Aleppo

Sono sopratutto donne e bambini le vittime del bombardamento aereo sull’ospedale di Aleppo, in Siria.

Le bombe sono cadute proprio sull’ospedale al-Quds gestito dal Cicr e da Medici Senza Frontiere nella città nel nord del Paese. L’ospedale era il centro di riferimento principale per l’assistenza pediatrica e aveva un pronto soccorso, un reparto di terapia intensiva e una sala operatoria, adesso completamente distrutti.

Tra le decine di morti c’è anche l’ultimo pediatra della città, Muhammad Wasem Maaz, rimasto ucciso nel raid insieme a cinque colleghi e ad almeno quattro bambini in cura presso la struttura.

admin

x

Guarda anche

Unicef: 4mila bambini ancora intrappolati ad Aleppo Est

Sono ancora 4 mila i bambini intrappolati ad Aleppo Est che rischiano di morire. È ...

Condividi con un amico