Home » Bambini » Svolta nel caso della morte di Fortuna Loffredo, arrestato un vicino di casa

Svolta nel caso della morte di Fortuna Loffredo, arrestato un vicino di casa

Sarebbe stata vittima di un pedofilo la piccola Fortuna Loffredo, la bimba di 6 anni scaraventata nel vuoto la mattina del 24 giugno 2014 da un palazzo nel Parco Verde di Caivano, Napoli.

Le indagini sul caso hanno portato oggi all’arrestato del compagno della vicina di casa della piccola Fortuna. La donna era la mamma del piccolo Antonio Giglio che morì in circostanze sospette, nonchè simili a quelle di Fortuna, appena un anno prima.

L’uomo era già in carcere insieme alla compagna da novembre 2015. I due, allora, furono fermati con l’accusa di violenza sessuale sulla figlia di tre anni.

admin

x

Guarda anche

Palermo: bimba di 9 anni costretta dai genitori a prostituirsi

Orrore a Palermo dove una coppia è stata arrestata con la terribile accusa di costringere ...

Condividi con un amico