Home » Bambini » Aumento di peso in gravidanza, quanto e quando

Aumento di peso in gravidanza, quanto e quando

Qual è l’aumento di peso concesso in gravidanza per non compromettere la salute di mamma e bebè? Durante il primo trimestre l’aumento di peso è piuttosto ridotto, o potrebbe addirittura diminuire a causa di nausea e vomito, molto frequenti in questo periodo. A partire dal secondo trimestre si dovrebbero prendere all’incirca 4-5 kg (350-450 grammi alla settimana). Infine, nel corso degli ultimi tre mesi di gestazione, l’aumento del peso materno è dovuto allo sviluppo del feto, e dovrebbe stabilizzarsi intorno a 1 chilo al mese (200-300 grammi alla settimana), per un totale di 2,5-3,5 kg.

L’aumento del peso corporeo in gravidanza varia da donna a donna e dipende molto dal proprio Indice di Massa Corporea (BMI – Body Mass Index) al momento del concepimento. In genere l’aumento ponderale si aggira intorno ai 10-12 kg, ed è determinato non solo dal peso del feto, della placenta, del liquido amniotico e dell’utero, ma anche dalla ritenzione di liquidi e dall’accumulo di grassi nei tessuti.

Secondo le più recenti linee guida internazionali se al momento del concepimento la donna si trova in una condizione di normopeso (BMI tra 18.5 e 24.9), dovrebbe aumentare dagli 11,5 ai 16 kg circa; chi invece parte con un indice di massa corporea inferiore ai 18.5 (sottopeso), dovrebbe aumentare dai 12.5 ai 18 kg; la donna che al momento del concepimento si trova in una situazione di sovrappeso (BMI tra i 25 e 29.9) potrà aumentare dai 7 agli 11 kg; per le situazioni di obesità (BMI superiore a 30) l’aumento ponderale dovrebbe essere tra 5 e 9 kg.

La situazione è diversa se la donna è in attesa di gemelli. In questo caso l’aumento consentito è di circa il 20% in più rispetto alla gravidanza singola: dai 14 ai 20 Kg circa se il peso della mamma al concepimento è normopeso (BMI tra 18.5 e 24,9).

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Amici a quattro zampe in ospedale in visita ai pazienti

Gli amici a quattro zampe potranno finalmente entrare in ospedale per fare visita ai pazienti ...

Condividi con un amico