Home » Bambini » Bimbi al sole, come proteggere la salute dei più piccoli

Bimbi al sole, come proteggere la salute dei più piccoli

Giochi all’ombra per proteggere la salute dei bambini. Il sole non è un nemico dei bambini in quanto stimola lo sviluppo della vitamina D e fa bene all’umore ma va sfruttato in modo adeguato soprattutto in estate quando il rischio di colpi di calore e scottature è dietro l’angolo.

L’orario ideale per portare i bimbi fuori, per una passeggiata o per andare a giocare al parchetto, è la mattina presto fino alle 11 e il tardo pomeriggio dopo le 16. In questo modo durante le ore più torride i bambini non sono esposti al caldo e ai raggi solari più nocivi. Per quanto rigurda la scelta dell’abbigliamento, i bimbi dovrebbero indossare abiti in fibra naturale come il cotone e il lino, per consentire una corretta traspirazione della cute e assorbire il sudore. Irrinunciabili anche cappellino e occhiali da sole.

Infine, durante le ore trascorse all’aria aperta bisogna prestare anche la massima attenzione all’idratazione dei più piccoli. È fondamentale offrire spesso l’acqua da bere affinché siano integrati tutti i liquidi persi con la sudorazione dovuta al caldo e con l’evacuazione.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Ikea ritira 29 milioni di cassettiere Malm

Ikea ritira 29 milioni di cassettiere Malm, considerate pericolose dopo la morte di 8 bambini, ...

Condividi con un amico