Home » Bambini » Gambe gonfie in gravidanza, rimedi e consigli

Gambe gonfie in gravidanza, rimedi e consigli

Le donne in dolce attesa spesso devono fare i conti con piedi, caviglie e gambe gonfie. Soprattutto negli ultimi mesi la maggior parte delle donne infatti accusa gonfiore, pesantezza e ritenzione idrica agli arti inferiori, tutto questo è dovuto ad un generale affaticamento della microcircolazione causato dall’aumento del flusso sanguigno. Questi disturbi risultano accentuati durante i mesi estivi, in cui bisogna fare i conti con caldo, afa e umidità che spesso non concedono tregua neanche nelle ore notturne.

Per far fronte a questi fastidi è bene innanzitutto praticare ogni giorno una moderata attività fisica così da riattivare la circolazione. Particolarmente consigliate le attività in acqua soprattutto nell’ultimo trimestre. Per chi si trova al mare, ottime le passeggiate sul bagnasciuga. Un ruolo importante è giocato anche dalle scelte alimentari. Seguire una dieta povera di grassi e sale è infatti un modo per contrastare il ristagno dei liquidi. È raccomandabile inoltre scegliere alimenti che aiutino la diuresi e bere almeno due litri di acqua al giorno suddivisi nell’arco di tutta la giornata ed evitare le bevande zuccherine.

Per prendersi cura delle gambe inoltre sono molto utili i pediluvi in acqua e sale che permettono di drenare i liquidi in eccesso e le docce miste caldo/fredde che donano un sollievo immediato. Infine è una buona abitudine riposare o dormire con le gambe alzate, poggiate su uno o più cuscini.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

E’ morto Totò Riina

Chissà, se esiste un altrove, se adesso sta guardando in faccia Falcone, Borsellino, Livatino e ...

Condividi con un amico