Home » Bambini » Verdure migliorano rendimento a scuola

Verdure migliorano rendimento a scuola

Le verdure migliorano il rendimento a scuola. Ad indicarlo è una ricerca dell’University of Newcastle secondo cui mangiare regolarmente verdure a cena migliora il rendimento scolastico, come viene misurato in Australia dal test detto Naplan (National Assessment Program – Literacy and Numeracy) che valuta ogni anno in modo standard gli alunni di tutte le scuole secondarie.

La ricerca ha evidenziato che le verdure nella dieta hanno un effetto significativo nei risultati scolastici in tutte le materie, salvo in una. Lo studio, pubblicato sulla rivista Appetite e condotto su 4200 alunni delle diverse classi secondarie, ha infatti rilevato che il consumo di verdure non ha effetti benefici sui voti in matematica.

Secondo gli esperti frutta e verdure influenzano l’attività neurologica, promuovendo una migliore funzione cognitiva. I dati raccolti indicano inoltre che mangiare almeno due frutti al giorno si associa con voti più alti nello scrivere. Al contrario, lo zucchero e le bevande dolci sono associati a voti più bassi, in particolare nella lettura.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Osteoporosi, prevenzione comincia dall’infanzia

La prevenzione dell’osteoporosi comincia dall’infanzia. A sostenerlo è una nuova ricerca australiana che ha esaminato ...

Condividi con un amico