Home » Bambini » Fruttosio in gravidanza, allergia e asma per i bimbi

Fruttosio in gravidanza, allergia e asma per i bimbi

Esiste un legame tra l’assunzione di fruttosio in gravidanza e l’insorgenza di allergia e asma nei bimbi? A questa domana vuole rispondere uno studio condotto da un gruppo di ricercatori inglese della Queen Mary University di Londra.

Gli esperti ritengono che consumare troppo fruttosio durante la gravidanza potrebbe comportare un aumento del rischio di allergia e asma nei bimbi. Lo studio, pubblicato su European Respiratory Journal, ha coinvolto 9mila coppie madre-figlio. Dall’analisi dei dati è emerso che le mamme che assumevano più fruttosio presentavano un aumento del rischio del 38% di sviluppo di allergia nei figli e un aumento del 100% del rischio di asma allergico rispetto alle donne che ne consumavano quantità inferiori.

Le cause all’origine di questo legame non sono ancora note. Secondo i ricercatori però un’elevata assunzione di fruttosio potrebbe causare una persistente risposta immunitaria allergica nei bimbi che porta a un’infiammazione allergica nei polmoni in via di sviluppo e quindi ad allergia e asma.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Ricerca: esercizio fisico migliora la memoria

L’esercizio fisico fa bene alla memoria. A sostenerlo è una ricerca della  McMaster University, in ...

Condividi con un amico