Home » Bambini » Pressione alta in gravidanza e rischio obesità per bebè

Pressione alta in gravidanza e rischio obesità per bebè

La pressione alta in gravidanza espone i nascituri ad un maggior rischio obesità. A sostenerlo è uno studio guidato dalla Qingdao University, in Cina, e dall’Università di Cambridge, nel Regno Unito, secondo cui se la mamma ha la pressione alta in gravidanza, in particolare nel secondo e terzo trimestre, il bimbo sarà più a rischio di sovrappeso o obesità.

La ricerca, pubblicata su The Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, ha preso in esame i dati relativi a 88406 coppie di mamme e figli nell’ambito della Jiaxing Birth Cohort, un gruppo oggetto di studio sulle nascite nel nordest della Cina. I bambini sono stati seguiti dalla nascita fino in media a meno di sei anni, momento in cui il 6,6% veniva considerato sovrappeso e il 2,5% obeso.

Dall’analisi dei dati raccolti sarebbe emerso che l’ipertensione durante il secondo trimestre era legata a un aumento del 49% del rischio di sovrappeso o obesità, mentre nel terzo trimestre era legata al 14% in più di rischio.

 

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

In aumento le misteriose “ulcere della carne”

In Australia è quasi allarme globale, con un aumento del 400% di diagnosi per l’Ulcera ...

Condividi con un amico