Home » Bambini » Come proteggere i bambini da infezioni in palestra

Come proteggere i bambini da infezioni in palestra

Dai pediatri americani i consigli su come proteggere i piccoli che vanno in palestra da possibili infezioni.  L’elenco dei patogeni in agguato in palestre, piscine e campi sportivi è infatti molto lungo. Un virus comune è quello dell’herpes, in diverse declinazioni, dal cosiddetto ‘herpes gladiatorum’, o ‘herpes da tappetino’, che colpisce l’8% dei lottatori, all’herpes rugbiorum, comune nei campi da rugby.

Piuttosto frequenti sono anche le infezioni prese in piscina e negli spogliatoi, responsabili ad esempio del cosiddetto ‘piede d’atleta’, e anche scabbia e pidocchi trasmessi in palestra sono stati documentati in letteratura, senza dimenticare le malattie esantematiche

Gli esperti della American Academy of Pediatrics ritengono che seguendo pochi accorgimenti è possibile evitare i rischi principali. Fondamentale è insegnare ai bambini a controllare regolarmente la pelle alla ricerca di tagli, escoriazioni o arrossamenti. Ai genitori si raccomanda di enfatizzare le principali norme igieniche, come lavarsi le mani frequentemente, fare sempre la doccia dopo lo sport, indossare biancheria pulita e usare le ciabatte negli spogliatoi. Infine occorre ricordare ai più piccoli di evitare sempre di condividere bottiglie d’acqua, bicchieri, sapone, rasoi, spugne o altri effetti personali.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Ultra Violet, color Pantone 2018

Ultra Violet è il color Pantone 2018. Il 18-3838 è la tonalità protagonista del nuovo ...

Condividi con un amico