Home » Bambini » Raffreddore e influenza: prevenzione inizia dall’igiene delle mani

Raffreddore e influenza: prevenzione inizia dall’igiene delle mani

Lavarsi le mani può aiutare a tenere lontani raffreddore e influenza. A sostenerlo è il Center for Disease Control and Prevention di Atlanta, secondo cui l’attenta igiene delle mani rappresenta la misura più importante per prevenire la diffusione delle infezioni come influenza e raffreddore nei bambini delle comunità scolastiche.

Gli esperti riferiscono che secondo le statistiche, 4 bambini su 10 si ammalano di raffreddore o influenza da 3 a 8 volte in un anno anche per colpa delle mani sporche. Nel 2012 il 40% ha perso 3 o più giorni di scuola, per colpa di un raffreddore.

Ecco così che è davvero importante insegnare ai bambini a lavarsi sempre le mani prima di mangiare, dopo aver tossito, starnutito o soffiato il naso, dopo aver usato il bagno o essere stati in luoghi molto affollati, per esempio nelle sale comuni dell’asilo.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

A Palermo, intervento oncologico unico al mondo

L’eccellenza dello ISMETT di Palermo fa ancora sentire la propria voce. Intervento unico al mondo: ...

Condividi con un amico